Studenti del Gigli a Sirmione per visitare le grotte di Catullo

Studenti del Gigli a Sirmione per visitare le grotte di Catullo

Il 23 aprile un manipolo di valorosi della 1T Ipsia è andato a Sirmione per l’unica, sospirata, uscita didattica, accompagnato da alcuni docenti e dalle classi 3T e 3GM. Il piatto forte di Sirmione sono state le “grotte di Catullo”, quelle che furono forse la villa romana del grande poeta latino. Anche se nessuno fremeva per conoscere la storia di Roma e la poesia catulliana, alla fine quelle rovine non sono state così male…

Terminata la visita alla villa, il gruppo ha ripercorso le piccole vie del centro storico di Sirmione per raggiungere la piazza principale, circondata su tre lati da pizzerie, ristoranti e piccole gelaterie artigianali. Lì gli insegnanti hanno lasciato ai ragazzi due ore libere. Così gli studenti hanno colto l’occasione per andare a pranzare in compagnia e divertirsi insieme.

La leggera brezza che accarezzava i capelli in una calda giornata primaverile e la spiaggia che sembrava fondersi con le calme acque lacustri hanno persino strappato un tuffo a qualche turista temerario. Dopo le due ore di libertà è venuto il momento di tornare indietro. Nel viaggio di ritorno i ragazzi si sono divertiti “come matti” con canti e cori da stadio. Il ringraziamento va a tutti coloro che con la loro presenza hanno reso piacevole questa gita.

1T, Ipia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.