Val Grande: un’esperienza indimenticabile per le seconde del Gigli

Val Grande: un’esperienza indimenticabile per le seconde del Gigli

IMG_7352

Si è svolta la prima settimana di scuola l’uscita didattica in Val Grande che ha coinvolto le classi seconde dell’istituto “Lorenzo Gigli” di Rovato.
Ottima l’idea della Dirigente Scolastica di creare gruppi composti da una classe del liceo e una classe del corso IPSIA, pensata per favorire la socializzazione tra gli studenti.
Ogni gruppo, partito con cadenza giornaliera dall’Istituto, ha camminato da Vezza d’Oglio , passando per varie tappe, fino a raggiungere il bivacco Saverio Occhi a 2047 metri di altezza.

IMG_7355
Interessanti le attività organizzate, a partire dai momenti di socializzazione fino all’ammirazione dei cervi nel paesaggio montano in visione notturna.
Ebbene sì ogni gruppo ha pernottato nel bivacco durante la notte, per poi riprendere la strada di ritorno il giorno successivo, incontrando e scambiando opinioni con il gruppo che il bivacco ha ospitato nel giorno successivo.

IMG_7372

Grande soddisfazione anche da parte della Dirigente Scolastica Monica Gozzini Turelli che ha partecipato a tutte le trasferte, ispirando la discussione degli studenti: “Il Gigli è una scuola arcobaleno, da anni lavora incessantemente per stabilire relazioni, condividere e imparare dall’altro, favorire il dialogo, promuovere l’accoglienza; alla base di ogni azione vi è l’esperienza della diversità come occasione per arricchirsi. La scuola  si impegna a raggiungere questi obiettivi attraverso il sapere, il saper fare e il saper essere.  L’obiettivo del nostro agire è la formazione del cittadino eticamente fondato e in questa direzione lavoriamo con impegno, passione, professionalità e gioia, all’Ipsia e al Liceo”.

IMG_7689

Michele Tebaldini, 2G, Ipsia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.