eTwinning: un’opportunità di apprendimento collaborativo

eTwinning: un’opportunità di apprendimento collaborativo

Etwinning projects promote collaborative Learning: students learn from each other, interact, communicate, and feel responsible for their own learning. Students are paired up with another school from another country in Europe and they collaboratively develop a project. Our class 2L was also a part of this project. Some of the groups were presenting “Dante Alighieri” and his poems, whereas other groups were representing “Francesco Petrarch” and his poems. Our eTwinning project was really good. It was great to interact and communicate with students from other countries. Our class presented our project, and the other students presented theirs. Our class really enjoyed working in groups and presenting their projects to other students from all over Europe.

I gruppi eTwinning sono piattaforme private in cui gli eTwinner possono discutere e lavorare insieme a un tema specifico. Il loro obiettivo è quello di condividere esempi di pratiche, discutere metodologie di insegnamento e apprendimento, e trovare supporto per lo sviluppo professionale. La flessibilità che caratterizza eTwinning fa sì che non vi siano particolari vincoli, quindi i progetti possono variare in termini di durata, argomento, materia/e, numero di partner e/o paesi coinvolti e possono essere creati in qualsiasi momento dell’anno.

ETwinning lascia ampio spazio all’innovazione e alla fantasia dei partecipanti e permette di creare progetti sia su argomenti trattati nelle principali materie scolastiche sia su temi multidisciplinari e di attualità (e.g. interculturalità, ambiente, pace, cittadinanza attiva). Ad esempio, uno dei nostri più recenti progetti è stato il seguente:” Literary Characters in the Express of Time” (Personaggi letterari nell’Espresso del Tempo). 

In questo progetto, abbiamo condiviso la conoscenza della nostra cultura, letteratura e altre arti, dal Medioevo al 21° secolo, attraverso personaggi sorprendenti della letteratura, promuovendo così il lavoro collaborativo in un contesto europeo. Intendiamo così progettare attività che possano favorire lo sviluppo della sensibilità artistica, attraverso la realizzazione di un fumetto, un libro d’arte e video che permettano lo scambio di conoscenze sulla cultura, arte, pittura e letteratura di ogni paese coinvolto. I paesi coinvolti sono: Italia, Portogallo, Francia e Turchia. 

Altri progetti conclusi sono stati, ad esempio, “Dive into my school”, “Find out how special my city is”. La 2^L ha lavorato con interesse e dedizione a eTwinning, partecipando anche a incontri online ove era possibile parlare e interagire con gli altri studenti europei. 

Inoltre, vogliamo dire che ci è piaciuto molto questo progetto, ci siamo divertiti tanto e abbiamo imparato nuove culture, incontrato aspetti diversi dai nostri che ci hanno permesso di espandere la nostra conoscenza.
Vogliamo anche ringraziare i rispettivi docenti per averci dato la possibilità di partecipare a un progetto ‘open-minded’

Avneet Kaur e Denisa Cretu, 2L
 Prof.ssa Maria Luisa Provezza,
Prof.ssa Giulia Fenotti e Prof.ssa Loredana Giordano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.